Come aumentare le vendite con Instagram per ecommerce

instagram per ecommerce

Usare Instagram per l’ecommerce e incrementare le vendite del tuo negozio online.

Sarebbe bello, vero?

Ti stai chiedendo come fare?

I tuoi prodotti sono unici e il tuo ecommerce è studiato nei minimi dettagli: microcopy e immagini accattivanti, per ammaliare le persone. Ma vendere online è una dura lotta. Anche se il tuo prodotto è straordinario, se nessuno lo sa, non lo cercheranno. Qui sta il potere dei social media: ti offrono la possibilità di andare a incontrare potenziali clienti in target, attirare la loro attenzione e renderli consapevoli che esisti.

Instagram è una piattaforma social in crescita continua, con più di un miliardo di utenti mensili attivi: nessuno può permettersi di non esserci. Dunque, che tu sia una start up o un marchio affermato, fare Instagram marketing è una soluzione efficace per creare coinvolgimento: ti aiuta ad acquisire nuovi clienti e a far crescere il tuo ecommerce.

Scopriamo insieme come usare Instagram per incrementare le vendite del tuo ecommerce.

Instagram per ecommerce: passa a un account aziendale

Instagram offre al tuo brand la possibilità di affacciarsi a una platea di pubblico in forte espansione. Le persone possono vivere un’esperienza visiva coinvolgente e hanno un accesso facilitato e mobile allo shopping. Grazie alla continua implementazione di tool e funzionalità orientate alla promozione e alla vendita, Instagram si configura come una piattaforma di social commerce che devi assolutamente sfruttare.

Il primo passo per usufruire delle nuove funzionalità aggiunte da Instagram, e lanciare iniziative di marketing per ecommerce, è passare dal tuo account personale a un account aziendale. Questo passaggio ti permette di dare al profilo un aspetto professionale e ti consente di estrarre le tue informazioni di contatto da Facebook. Inoltre, hai a disposizione alcune statistiche importanti, come il numero di impressioni, i clic sui post ecc.

Passare a un account aziendale è abbastanza semplice:

  • Vai alle impostazioni del tuo account e seleziona – Passa a un account aziendale;
  • Connetti la tua pagina Facebook, come richiesto (attenzione: devi essere amministratore della pagina);
  • Imposta le informazioni di contatto per la tua pagina commerciale Instagram.

Il primo passo è fatto. Ora vediamo quali strategie puoi usare per raggiungere il tuo pubblico, aumentare i follower e vendere con Instagram per ecommerce.

Instagram per ecommerce: strategie per vendere su Instagram

I vantaggi offerti da un account aziendale sono essenziali per le tue strategie. Tuttavia, ottimizzare il tuo profilo Instagram per ecommerce vuol dire passare prima dai principi base che alimentano una presenza proficua sulla piattaforma.

Pubblica post con didascalie efficaci e immagini accattivanti che esprimano lo stile del tuo brand

Instagram è un social basato sul visual content. Quindi, le immagini dovrebbero essere impeccabili, per dare vita a un feed che esprima una narrazione coerente e avvincente. Qualunque sia la tua visione artistica, devi trasmettere l’essenza del tuo brand e come questa si rispecchi nella vita quotidiana del tuo pubblico in target.

Non si tratta solo di esprimere “gusto” con immagini studiate al fine di trasmettere i valori e la mission aziendali, ma di riuscire ad accompagnare all’azione i tuoi follower. Le immagini sono il mezzo di comunicazione che meglio s’interfaccia con il linguaggio del nostro cervello. Quindi, non pensare di prendere alla leggera la qualità delle immagini che pubblichi su Instagram.

Scegli con cura le immagini ma non dimenticarti dell’importanza delle parole. Scrivere un post con una didascalia attraente, usando parole emozionali, ti permette di valorizzare l’immagine associata. Puoi moltiplicare le possibilità di coinvolgere le persone e spingerle verso i tuoi obiettivi.

Segui la regola dei terzi per pubblicare i tuoi post su Instagram

So che sei convinto dei tuoi prodotti e servizi; vorresti gridarlo al mondo ogni istante della tua presenza sui social, ma c’è un problema. Se tutti i tuoi post sono incentrati sul brand e gridano alle persone “guarda quanto bello e bravo che sono”, molto rapidamente ti lasceranno a discutere con te stesso nell’eco di una stanza vuota. Ecco perché dovresti seguire la regola dei terzi e trasmettere un messaggio bilanciato ai tuoi follower miscelando post:

  • Promozionali – come post di prodotto o informazioni relative al brand.
  • Conversazionali – ovvero, post che incoraggiano il tuo pubblico a impegnarsi in una conversazione.
  • Condivisi – per esempio, post che riportano notizie del tuo settore, contenuti dei tuoi follower, i famosi UGC (User generated content), ma anche post degli Influencer, se hai optato per questa scelta strategica.

Pianifica il tuo calendario editoriale e cerca un equilibrio. Con il tempo, grazie alle statistiche disponibili nel tuo account aziendale, sarai in grado di vedere quali contenuti abbiano maggior riscontro. Potrai perfezionare le tue strategie di pubblicazione, aumentare l’impegno dei follower e il tuo seguito.

Usa gli Shoppable post di Instagram per lo shopping e tagga i tuoi prodotti

Gli Shoppable post sono una delle ultime novità introdotte da Instagram per lo shopping online. Dunque, oltre ai Boosted post e ai contenuti sponsorizzati con le Instagram Ads, ora puoi taggare i prodotti in un’immagine e aggiungere dettagli preziosi.

Poter codificare i prodotti presenti in una immagine, ti permette di avere un chiaro invito all’azione, e semplifica il processo d’acquisto per il cliente. Puoi trasformare Instagram in un canale di vendita in pochi clic. Infatti, quando le persone toccano la piccola icona a forma di “busta della spesa”, che appare sull’immagine, possono visualizzare i tag e vedere da vicino i tuoi prodotti. Cliccare sui tag permette alle persone di visualizzare i dettagli dei prodotti e un link per acquistare. Facile e immediato.

Taggare un prodotto per lo shopping su Instagram è semplice, ma prima dovrai avere l’approvazione di Instagram, che verificherà il tuo account, affinché risponda ai requisiti richiesti:

  • i prodotti devono essere conformi alle normative sulle vendite di Instagram;
  • la tua sede aziendale deve trovarsi in uno degli stati indicati dalla normativa;
  • l’account deve essere un profilo aziendale;
  • il profilo deve essere associato a un catalogo Facebook (Puoi gestirlo con il Business Manager o tramite le piattaforme ecommerce, come Shopify).

Ecco una sintesi in tre passaggi per taggare i tuoi prodotti:

  • crea una sezione negozio nella tua pagina Facebook aziendale collegata a Instagram e aggiungi i prodotti.
  • attendi la notifica di Instagram a conferma che il tuo account è stato verificato e abilitato a taggare i prodotti. (Da tre a più giorni).
  • quando pubblichi un’immagine, seleziona l’opzione – tagga un prodotto – e selezionalo dall’elenco dei prodotti che hai caricato sul tuo negozio Facebook.

Ora, sei pronto per usare gli Shoppable post di Instagram e incrementare le vendite dei tuoi prodotti.

instagram per ecommerce

Porta le persone al tuo ecommerce usando le Storie di Instagram

Taggare i prodotti presenti nelle immagini è un’opportunità da sfruttare, per ottimizzare le tue strategie su Instagram per ecommerce. Le persone possono scoprire i tuoi prodotti facilmente e conoscere il tuo brand più da vicino. Però, portare i tuoi clienti ideali al tuo ecommerce vuol dire ospitarli a casa tua e instaurare una relazione più profonda, che non dipende da terzi. Quando si tratta di business online, questo aspetto, per me, è imprescindibile.

Un ottimo modo per attirare l’attenzione è sfruttare le Storie su Instagram. Stai pensando che non ne hai proprio voglia di fare anche questo? Credimi, le Storie possono essere un efficace strumento di marketing per le tue strategie su Instagram.

È vero che le Storie su Instagram sono un contenuto volatile, ma le statistiche dicono che il contenuto temporaneo converte meglio del classico post nel feed. Non farti ingannare dalla volatilità delle Storie, non confondere la temporaneità con la futilità. Se crei un contenuto ammaliante che sa raggiungere un pubblico interessato, nel momento giusto, la sua volatilità stimolerà il timore di perderlo per sempre e li convincerà all’azione immediata. Quindi, puoi sfruttare il link, che è possibile inserire nelle Storie, e condurre i follower al tuo negozio online.

Le storie su Instagram sono l’esempio di un contenuto scalabile perché, oltre al link cliccabile, possono essere salvate come “Storie in evidenza”. Usa la tua pragmaticità imprenditoriale e pensa a cosa significa: puoi creare delle categorie in cima al tuo profilo e sfruttarle per promuove un prodotto o delle iniziative commerciali.

Cura gli hashtag per trovare il pubblico in target per il tuo ecommerce

Gli hashtag sono molto potenti su Instagram. Consentono ai tuoi contenuti di emergere nei risultati di ricerca e attrarre nuovi clienti. Per potenziare i tuoi contenuti e raggiungere il pubblico in target avrai bisogno di definire chi siano le persone a cui possano interessare i tuoi prodotti. Questa è la base di ogni strategia di web marketing che si rispetti. Se vuoi instaurare relazioni e vendere online avrai necessità di capire cosa pensano e fanno i tuoi clienti ideali, mentre valutano le loro opzioni per soddisfare un bisogno.

Quando saprai a chi vuoi rivolgerti, allora potrai iniziare a raccogliere tutti gli hashtag di cui avrai bisogno per mettere in contatto il tuo brand con le persone giuste. Per fare questo devi iniziare a cercare gli hashtag di settore, trovare e osservare i tuoi competitor, è un lavoro certosino che richiede pazienza. Tuttavia, esistono dei tool che possono aiutarti ad accelerare le tue ricerche.

Se vuoi sapere come trovare gli hashtag Instagram, questo post ti sarà utilissimo: 7 tool per trovare gli hashtag giusti per te.

Vendere su Instagram per ecommerce: fai decollare il tuo negozio online

Instagram è la piattaforma di social commerce che può spalancare le porte del tuo negozio online al pubblico in target. Ma è il tuo impegno la chiave del successo.

Vendere su Instagram, così come su tutti i social media, richiede di essere attivi e propositivi. Pronti a instaurare relazioni da coltivarle con umiltà e pazienza.

Ora, hai tra le mani gli strumenti e le strategie per poter attrarre e convincere i tuoi potenziali clienti sfruttando Instagram per l’ecommerce.

Per aiutarti a organizzare e gestire la tua presenza su Instagram, e sfruttare le strategie di Instagram marketing, ho realizzato questo corso: Instagram – come aumentare i follower e creare un Business. Posso aiutarti a usare Instagram in modo professionale, per sviluppare le tue strategie di business online.

Credi nelle tue idee, non arrenderti e non abbandonarle.

Se questo articolo ti è piaciuto ti sarò grato se vorrai condividerlo sui social! E se hai qualche domanda o vuoi dirmi la tua, lascia un commento qui sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *